Stampa

La rotta: dal Mamertino alla Malvasia

Vulcano, Salina, Lipari... le isole dell’arcipelago che, per la mitologia greca, erano la dimora del dio dei venti Eolo, ancora oggi seducono per le loro spiagge nere di lava e di splendente ossidiana , i tramonti, il colore turchese del mare. Una crociera tra le isole di questo arcipelago di origine vulcanica è un viaggio straordinario nei colori e nei sapori della Sicilia.

Rigenerarsi con un bagno nei fanghi sulfurei della “Pozza dei fanghi” dell’isola di Vulcano, tuffarsi nelle acque delle ex cave di pomice di Porticello a Lipari, o della affascinante baia di Pollara a Salina, tra campi di capperi, uliveti e malva selvatica che profumano di Malvasia.

Vivremo la notte della più piccola e modaiola delle isole dell’arcipelago, Panarea, e andremo alla scoperta dei piccoli, grandi segreti custoditi dalla più selvaggia delle isole: Stromboli, parco naturale le cui notti sono illuminate da improvvise e spettacolari eruzioni del vulcano.


Gold Picasa Gallery